Notizia di Brugherio

Stagione di prosa 2012/2013

Dal 23/11/2012 al 09/04/2013

Ricomincia con grandi stelle e talenti emergenti gli otto titoli tutti di grande qualità la Stagione di prosa 2012/2013 presso il Cinema Teatro San Giuseppe di Brugherio. Ecco la programmazione per la XXXIII Edizione:

Venerdì 23, Sabato 24 Novembre
”Boeing Boeing” di Marc Camoletti, regia di Mark Schneider. Con Gianluca Guidi, Gianluca Ramazzotti, Ariella Reggio, Barbara Snellenburg.
Trama: Anni ‘60. Bernardo, un architetto italiano che vive e lavora a Parigi, si destreggia fra tre fidanzate straniere che fanno le assistenti di volo per tre diverse compagnie aeree: l’americana Gloria, la spagnola Gabriela e una fidanzata tedesca, Greta

Mercoledì 19 Dicembre
”Non sparate sulla mamma” di Carlo Terron, regia di Marco Rampoldi. Con Stefania Pepe e Roberta Petrozzi.
Trama:  Esilarante cronaca milanese in cui, con un linguaggio che suona alle nostre orecchie piacevolmente retrò, vengono messe in luce le storture di un mammismo bidirezionale madri-figli, di grande attualità.

Martedì 22, Mercoledì 23 Gennaio
”Due di noi” di Michael Frayn, regia di Leo Muscato. Con Lunetta Savino e Emilio Solfrizzi
Trama:  Tre atti unici sul tema della coppia. Frustrazioni e domande nel primo testo, surrealismo e humor british, per la seconda. Nell’ultima situazione marito e moglie si ritrovano a dover gestire una cena alla quale hanno invitato, per errore, una coppia di amici da poco separati e il nuovo boyfriend di lei.

Venerdì 1 Febbraio
” Anima errante” di Roberto Cavosi, regia di Carmelo Rifici. Con Maddalena Crippa, Sergio Romano, Carlotta Viscovo.
Trama: Il dramma di Sara, donna in attesa di un figlio molto voluto, che si trova ad affrontare l’inquinamento da diossina fuoriuscita dall’Icmesa di Seveso, una ferita ancora aperta per tanti italiani in quella torrida estate del 1976

Lunedì 18 e martedì 19 Febbraio
”La cena dei cretini” di Francis Veber, regia di Andrea Brambilla. Con Zuzzurro e Gaspare.
Trama: Ogni mercoledì sera un gruppo di amici, ricchi e annoiati, organizza per tradizione la cosiddetta “cena dei cretini”, alla quale i partecipanti devono portare un personaggio creduto stupido e riderne sadicamente per tutta la serata. Ma non sempre le cose vanno come ci si aspetta.

Martedì 5 e mercoledì 6 Marzo
”Due dozzine di rose scarlatte” di Aldo De Benedetti, regia di Maurizio Panici. Con Paola Grassman, Pietro Longhi, Pierre Bresolin e Elisa Gallucci
Trama:  Una storia che parla di uomini e donne con le loro debolezze, i loro vezzi, le loro idiosincrasie. In un matrimonio fin troppo fedele, la moglie comincia a sentire voglia di evasione e organizza un viaggio da sola, il marito ne approfitta per tentare di avvicinare una bella contessa inviando due dozzine di rose scarlatte con lo pseudonimo “mistero”

Martedì 19 Marzo
”Vite private” di Noel Coward, regia di Giovanni De Feudis. Con Corrado Tedeschi, Benedicta Boccoli.
Trama:  La storia, ambientata nella Francia degli anni trenta, vede protagonisti Elyot e Amanda che, divorziati da cinque anni, si sono entrambi recentemente risposati. Ma durante la loro nuova luna di miele scoprono con orrore di non aver solo casualmente prenotato lo stesso albergo, ma di alloggiare addirittura in camere adiacenti.

Martedì 9 Aprile
”Ciaoamoreciao” musical scritto e diretto da Pietro Di Blasio.
Trama:  Lo spettacolo racconta l’ultimo anno di vita di Luigi Tenco, fino a quel fatidico Sanremo del 1967: il rapporto con Dalidà, le case discografiche e il pubblico italiano, “inconsapevole colpevole” della morte del grande cantautore italiano, strappato troppo presto all’amore e alla musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>